Instant Marketing con: #UnaMacchinaPerRudy

By 27/07/2015Facebook

La storia è semplice e parte dal web. Pochi giorni fa, Rudy Bandiera, blogger e digital influencer, pubblica un appello su Facebook, seguito da un video su YouTube, in cui chiede alla community di supportarlo nella richiesta di una nuova auto, dopo che la sua è stata distrutta in un incidente. La notizia si è subito viralizzata, passando da contatto a contatto fino a generare un hashtag dedicato e a collezionare appelli diretti a numerosi brand auto motive, chiamati dal popolo social per aiutare lo sfortunato Rudy. In poche ore #UnaMacchinaPerRudy è ritwittato da mezza Rete.

E qui entrano in gioco smart Italia ed Endeavour Digital Marketing, che mettono fine alla questione con un meme: “@RudyBandiera, per un anno a te ci pensiamo noi!” recita il tweet, che accompagna il meme con il nuovo hashtag: #UnasmartPerRudy.

La notizia genera un’esplosione di commenti entusiasti che da Twitter e Facebook arrivano, a tempo di record, sui giornali (La Nuova Ferrara ed Estense.com, testate di Ferrara, città di Rudy Bandiera, ndr), segno che, forse per la prima volta in Italia, un’azienda ha trasformato la propria capacità di ascoltare la Rete in un’operazione di real time marketing e brand awareness vincente.

In sole 48 ore, i numeri sono sorprendenti: 1.199 tweet e retweet158 post e commenti su Facebook17 post su blog,4 video su YouTube e 9 articoli su portali news per un reach potenziale di quasi 50 milioni di utenti e oltre 2,6 milioni di Total Impression sul profilo Twitter di smart Italia.

Il nuovo corso è iniziato. Merito di smart Italia e del Gruppo Roncaglia.

Dal buzz online alla strada, #unamacchinaperrudy è arrivata. Un tweet che diventa realtà e la prima operazione di real-time marketing di smart Italia è già una case history nazionale. La smart Brabus, personalizzata con l’ormai celebre hashtag, è stata consegnata al bloggerRudy Bandiera in occasione di un suo workshop a Pisa. Due membri del team social di Endeavour Digital Marketing l’hanno raggiunto insieme a Claudio Gagliardini, altro digital influencer, che si è occupato della consegna delle chiavi della vettura.

Prima tappa della vettura Rimini, in occasione della Feste della Rete, dove Bandiera è stato il protagonista dell’incontro “Rudycontro tutti: Quanto gli influencer influenzano davvero?” durante il quale anche il Gruppo Roncaglia è stato chiamato a portare la sua testimonianza e da cui sono emersi dati positivi riguardo all’advertising equivalent dell’operazione.

Vota questa pagina
[Totali: 0 Media: 0]