Google MyBusiness: Come Posizionarci

Possedere una scheda Google MyBusiness può essere un ottimo modo per far sì che la tua attività venga elencata più volte su Google. È una risorsa essenziale per qualsiasi attività locale, ma a volte può essere fonte di confusione. Se sei l'unico business in città, apparirai sempre per primo. Tuttavia, se ci sono centinaia di aziende simili nelle vicinanze, può diventare piuttosto frustrante, specialmente se sei nuovo nel settore.

Alcune persone pagano un sacco di soldi alle agenzie di marketing per ottenere i loro sito in cima. Quello che non sanno è che spesso le aziende non possono fare molto per ottenere una posizione se non usando tecniche non ortodosse che possono portare a problemi futuri, come la sospensione forzata (il che significa che perderete tutto, comprese le foto e le recensioni).

Se “fai da te” o chiedi a un’agenzia di farlo per te, assicurati di leggere questo elenco di cose da fare e da non fare per assicurarti che la tua scheda sia al sicuro.

Le informazioni

Le informazioni fornite nella scheda Google MyBusiness sono la cosa più importante. Spesso è il primo contatto del cliente con la tua attività e la maggior parte delle persone cercano informazioni di base, come il numero di telefono, l’indirizzo, la posizione o gli orari di apertura e chiusura.

Pertanto, dovresti assicurarti di dedicare abbastanza tempo alla creazione di questa sezione.

Da fare:

Aggiungi informazioni precise: il primo passo è avere una scheda di Google My Business, naturalmente. Se non ne hai una, vai su https://www.google.com/business/ e creane subito una. A volte capita che già Google ci abbia già inserito, quindi assicurati di effettuare una ricerca su Google Maps per la tua attività. Se sei già lì, puoi richiedere la proprietà e gestirla dal tuo pannello.

Dopo aver creato la tua attività, Google ti chiederà di modificare informazioni importanti, come Nome, Indirizzo, Numero di telefono, Sito web, Orario di lavoro, Categorie e molti altri.

Uno dei criteri chiave per il posizionamento delle schede di attività commerciali è la pertinenza. Questa rilevanza è rappresentata in parte dalle informazioni trovate nell’inserzione, quindi assicurati di aver riempito tutto correttamente!

Aggiungi la parola chiave principale nel titolo: il titolo è molto importante e dovrebbe sempre contenere il nome della tua attività. Tuttavia, è anche una buona idea aggiungere alcune parole chiave principali, molto importanti nel titolo, come il servizio principale e la posizione.

Ad esempio, se la mia azienda fosse chiamata semplicemente AVdesign e fosse nel settore web agency, avrei inserito il titolo in questo modo: “AVdesign: Agenzia Web a Catania”

Verifica la tua inserzione: un annuncio non verificato è come comprare una macchina senza documenti. Non solo rischi di portarti via qualcuno, ma non sarai in grado di modificare alcune sezioni dell’attività.

Tuttavia, ottenere la tua scheda verificata è abbastanza facile. Google ti chiederà di farlo. Cerca il messaggio “Ottieni la tua pagina verificata“. Dovrebbe apparire nella parte superiore dello schermo o vicino al nome della tua attività.

Dopo averlo verificato, dovresti vedere l’icona a forma di scudo colore blu vicino al nome della tua lista:

Verified Mybusiness
Verified Mybusiness

Da NON fare:

Usare solo parole chiave nel titolo: non prendere il consiglio di sopra alla lettera. Se hai più parole chiave, concentrati solo su quella principale e mantieni quelle secondarie per le pagine del tuo sito web.

Un buon esempio di riempimento di parole chiave da evitare è il seguente: “AVdesign: Agenzia Web, Web Agency & SEO Agency a Catania.”

A Google non piace e spesso sospenderanno pesantemente le pagine che lo fanno, quindi evitalo.

Elenca informazioni obsolete: vedo questo problema troppo spesso. Cerco una posizione su Google per trovare alcune informazioni e trovo il numero di telefono, ma è fuori servizio o nessuno risponde mai. Questo è molto frustrante!

È anche peggio quando il marchio ha più sedi con informazioni obsolete.

Sebbene il numero di telefono sia il più comune, immagina la frustrazione quando Google MyBusiness dice che un negozio apre alle 8 del mattino solo per arrivarci e scopri che devi aspettare ancora un’ora.

Google non vuole che i suoi utenti finiscano per avere brutte esperienze nell’usare il proprio sito, ecco perché è possibile suggerire modifiche. Tuttavia, vuoi davvero che altre persone suggeriscano modifiche al tuo programma o vuoi gestirlo tu stesso?

Se sei un professionista del marketing, prepara una e-mail per chiedere ai tuoi clienti se hanno schede non verificate su Google. Se lo fanno, allora loro (o tu) dovrebbero gestirli.

Creare posizioni false: per posizionarsi in più città, le aziende che offrono servizi online spesso creano più schede. Ciò va contro i Termini di servizio di Google, a meno che tu non abbia una posizione fisica reale in quelle città.

Ho già accennato alla frustrazione per il fatto che le ore di lavoro siano sbagliate, ora immagina qualcuno che va là e non trova affatto quello che cercava!

Fake Location

Se hai un negozio digitale o lavori per un’azienda da casa, puoi sempre selezionare l’opzione Area di servizio dalla sezione di modifica degli indirizzi. Lì sarai in grado di selezionare le posizioni che servi. Assicurati di deselezionare la casella “Offro anche i clienti al mio indirizzo commerciale”. Ciò impedirà alle persone di bussare alla tua porta.

Le Recensioni

Le recensioni sono una parte fondamentale del successo per le schede Google MyBusiness. Probabilmente non solo influenzano le posizioni, ma sicuramente influenzano l’opinione dei potenziali clienti sul tuo business.

Da fare:

Quando gestisci le tue recensioni, fai le seguenti cose:

Chiedi ai clienti per le recensioni:

Agli inizi è piuttosto difficile ottenere recensioni. Potrebbe essere perché non hai molti clienti o potrebbe essere che sei un principiante e potresti intraprendere alcuni passi sbagliati nel tuo viaggio come imprenditore.

Reviews Google My Business

In entrambi i casi, un modo sicuro per ottenere alcune recensioni iniziali è chiedere ai tuoi clienti iniziali di rivedere la tua attività. Probabilmente i tuoi amici sanno qualcosa della tua attività, quindi possono dire una cosa o due.

È quasi garantito che i clienti lascino una recensione se la loro esperienza è negativa. Per compensare ciò, cerca di convincere i tuoi clienti soddisfatti a lasciare recensioni positive. Questo può essere ottenuto chiedendo loro di farlo una volta effettuato un acquisto nel tuo negozio o via e-mail, se si tratta di eCommerce. Puoi aggiungere incentivi come sconti per il prossimo acquisto nel menu, se lasciano una recensione.

Local Guide

Le recensioni delle guide locali hanno molto più peso negli occhi di Google e dei potenziali clienti. Sono noti per visitare e recensire luoghi regolarmente. Maggiore è il livello della tua Guida di Google, meglio è.

Ottenere una guida locale di alto livello per rivedere la tua attività può aiutare la tua inserzione a dare una spinta.

Local Guides Reviews 300x150

Ma come trovi queste guide locali? Bene, il modo migliore è diventare tu stesso una guida. Non devi necessariamente considerarlo un’opportunità di business. Sono sicuro che frequenti i luoghi, quindi fai un paio di foto e inizia a lasciare recensioni e commenti.

Quindi, puoi incontrare altre guide su Local Guides Connect. Probabilmente è una cattiva idea pagarli per controllarti. Alcuni potrebbero accettare, ma altri potrebbero lasciare una recensione negativa. Tuttavia, se li inviti al tuo ristorante per fare il check-out o per dirgli della tua attività commerciale quando chatti, probabilmente stai per ottenere una recensione.

Prova a fare nuovi amici.

Incentivare i clienti a condividere le foto: la maggior parte delle volte le persone lasciano solo brevi revisioni di testo. Tuttavia, se riesci a fargli fare una foto del prodotto o del servizio che hanno acquisito, probabilmente scriveranno un po ‘di più.

Le foto saranno aggiunte anche alla raccolta di foto di MyBusiness. Tieni presente che le persone possono anche pubblicare foto con recensioni negative, come mosche nella loro zuppa o prodotti di cattiva qualità!

Rispondi alle domande e alle recensioni: così tante persone ignorano le loro domande e recensioni; è quasi scioccante! Nemmeno le grandi aziende con centinaia o migliaia di recensioni possono permettersi di ignorarle, specialmente le domande.

Quando qualcuno ti esamina positivamente, interagire con loro attraverso una risposta aumenterà le possibilità che il cliente ritorni.

Impara dalle recensioni negative: per quanto riguarda le recensioni negative, prova prima a risolvere il problema. Anche se il cliente decide di mantenere la valutazione di 1 stella, almeno altre persone saranno in grado di leggere la tua versione della storia e prendere una decisione.

Le recensioni negative possono essere un ottimo modo per imparare come agiscono i clienti e cosa li rende arrabbiati. Cerca di evitare gli stessi errori in futuro.

Da NON fare:

Quando gestisci le tue recensioni, non fare le seguenti cose:

Ignorare i clienti o discutere con loro: ignorare le recensioni è davvero una brutta cosa. Anche se la recensione è breve, prova a rispondere ad essa con almeno un “Grazie!”.

Non ignorare mai le recensioni negative! Rispondili sempre e prova a trasformare quella recensione negativa in un cliente felice. Puoi offrire uno sconto per il loro acquisto.

È un piccolo prezzo da pagare perché questo dimostrerà ad altri potenziali clienti che stanno ricercando la tua attività che sei attivo e che ti preoccupano dei pensieri dei tuoi clienti.

Aggiungi recensioni false: se aggiungi recensioni false, puoi essere eliminato dai risultati o addirittura bannato da Google.

Tuttavia, c’è una terza opzione. Le persone lo scopriranno! Oggi, il rilevatore BS delle persone è così avanzato da sentire l’odore delle recensioni false, anche se non hanno esperienza con il marketing.

Fake Reviews My Business

Questo è ancora più pericoloso, poiché molto probabilmente lasceranno una recensione dicendo che tutte le altre recensioni sono false, il che può avere un forte impatto sul tuo business!

Inoltre, tieni presente che le persone hanno maggiori probabilità di lasciare una recensione negativa rispetto a una positiva. Puoi creare solo così tanti account per continuare a rivedere il tuo business a 5 stelle, ma se i tuoi servizi non sono all’altezza del compito, presto sarai comunque superato da quelli negativi.

Aggiungere recensioni negative ai concorrenti: se sei quel tipo di persona, non c’è molto che io possa dire. Ma lo dirò. Stai sprecando il tuo tempo. Potresti investirlo nel migliorare la tua attività.

Puoi anche metterti nei guai se la gente lo scopre. Rovinerai la reputazione della tua azienda.

Foto e Video

Foto e video sono una parte molto importante della tua scheda Google MyBusiness. Le persone spesso vogliono vedere dove stanno andando, specialmente se si tratta di un ristorante o di un hotel. Le foto possono anche aiutare gli utenti a capire dove si trova la tua attività.

Da fare:

Metti le immagini in ogni categoria: quando crei il tuo elenco, se vai nella sezione Foto e video, noterai più schede. Interno, Esterno, Prodotti, Menu, Squadra, ecc. Prova ad aggiungere alcune foto rilevanti in ogni categoria.

La sezione Team mi interessa di più. Mostra trasparenza. I dipendenti felici di solito sono clienti soddisfatti, quindi informati che tratti bene la tua squadra.

È facile fare foto. Ognuno ha uno smartphone in questi giorni.

Aggiungi video: i video sono un’ottima risorsa per la tua pagina. Le persone saranno in grado di dare una migliore impressione di ciò che accade intorno e degli eventi.

Se sei in negozio, puoi sempre fare un video che mostri l’ingresso. Forse è un po ‘nascosto e non proprio nella vista. Aiutali. Puoi anche aggiungere video di prodotti, anche dire una parola o due su quei prodotti. Invitali al negozio. Alla gente piace sentirsi dire cosa fare!

Impazzisci, sei sui server di Google: quando pubblichi immagini e video sul tuo sito web, devi stare attento e ottimizzarli. Occupano molto spazio e possono rendere molto lento il caricamento di un sito web.

Tuttavia, con Google MyBusiness stai utilizzando i migliori server su al modo: i server di Google. Quindi impazzisci. Gli smartphone di questi tempi dispongono di fotocamere di buona qualità. Carica le tue immagini il più possibile in alta definizione.

Se Google ha un problema con esso, li ottimizzerà / ridimensionerà essi stessi.

Da NON fare:

Aggiungere immagini false: non inserire immagini che non sono realmente della tua attività. Non mettere nemmeno prodotti da altri siti. Puoi entrare in problemi di copyright e la gente diventa sospettosa se trova la stessa immagine da qualche altra parte.

Se vendi scarpe Nike, invece di copiare la foto dal sito web ufficiale di Nike, prendi un paio di foto della coppia nel tuo negozio.

Pubblicare foto di clienti senza approvazione: molte persone si identificano nella tua posizione. Alcune foto potrebbero essere visualizzate qui, quindi potresti pensare che sia giusto aggiungerne altre. Tuttavia, può essere pericoloso! Prova ad aggiungere foto della tua posizione senza clienti se non hai la loro approvazione!

Google+

Che ti piaccia o no, Google+ è lì e Google crea automaticamente un account per te quando ti iscrivi a Google MyBusiness. Se vuoi un piccolo vantaggio, prova ad usarlo.

Da fare:

Per quanto riguarda il tuo account Google+, procedi nel seguente modo:

Mantieni attivo l’account: a Google piace Google. Anche se non è mai diventato grande, molte persone lo sanno e lo usano senza nemmeno sapere quando usano qualsiasi servizio di Google.

Pubblica di tanto in tanto su di esso per mostrare a Google che la tua pagina Business è attiva. Forse segui altri account attivi e condividi anche alcuni dei loro post, se pertinenti. Tratta come un profilo di social media aziendale.

Da NON fare:

Quando gestisci le tue recensioni, non fare le seguenti cose:

Perdita di tempo nella creazione di post unici: Google+ è un cimitero. Nessuno lo usa davvero. Ci sono alcuni professionisti che lo fanno, ma probabilmente per il solo scopo che non fanno così tante persone. Vogliono il silenzio.

Invece di creare post davvero unici, puoi semplicemente ricondividere alcuni dei tuoi post da Facebook, Twitter o persino copiare sezioni dal tuo sito web e pubblicarle con un link al tuo sito.

In questo modo risparmierai un sacco di tempo ma manterrai attivo l’account.

NAPW (Name, Address, Phone, Website)

NAPW è l’acronimo di Nome, Indirizzo, Telefono e Sito Web. È comunemente noto come NAP, ma l’ho visto come NAPW da qualche parte e ho pensato che fosse pertinente aggiungere il sito lì.

Da fare:

Elenca le informazioni sul tuo sito Web: è davvero una buona idea avere le stesse informazioni che hai nella tua scheda di attività commerciale sul tuo sito web, specialmente le 3 cose menzionate in precedenza (Nome, Indirizzo, Telefono).

Puoi aggiungere quelli nel tuo footer perché non occupano molto spazio, ma nella tua pagina di contatto devi anche aggiungere il nome reale della tua azienda, gli orari di apertura e altre informazioni pertinenti.

Costruisci citazioni: le citazioni sono una specie di backlink, ma per Google MyBusiness. Sì, Google non ha necessariamente bisogno di un backlink per capire se il tuo business è popolare. Infatti, se sei curioso di scoprire quando viene menzionata la tua attività, puoi provare BrandMentions.

Se riesci a trovare siti Web che elencano le aziende, assicurati di inserire queste informazioni lì. Rendilo preciso. Puoi ricercare le citazioni della tua concorrenza con lo strumento sopra menzionato.

Da NON fare:

Essere incoerente: se le citazioni e le informazioni sul Web non sono coerenti, Google si confonderà. Non elencare alcuni orari di apertura su Google MyBusiness e altri orari di apertura sul tuo sito web.

Lo stesso vale per le tue citazioni. Rendili coerenti. Se hai più sedi, va bene, ma assicurati di utilizzare anche il nome della città nel titolo Google MyBusiness in modo che Google possa distinguere correttamente tra le schede.

Conclusione

Avere la tua attività in cima a Google Maps potrebbe richiedere del tempo. Questo è normale per qualsiasi nuova attività. In primo luogo, sarai notato dalle persone più vicine che ti cercano, ma la tua area si espanderà man mano che i tuoi clienti saranno soddisfatti.

Migliorare la scheda Google MyBusiness è relativamente semplice. Non provare trucchi. Basta attenersi alle cose di base, di buon senso, concentrarsi sul miglioramento della propria attività, dei servizi e dei prodotti e presto vedrete i vostri affari in cima comunque.

Hai una scheda attiva e funzionante per la tua azienda o per i tuoi clienti? Qual è la tua esperienza con Google MyBusiness? Hai avuto problemi? Lascia un commento, forse noi o alcuni altri lettori possiamo aiutarti!

Scrivi il tuo commento

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
CHIUDI

[contact-form-7 id=”7876″ title=”CONTATTI”]

Informativa privacy ai sensi dell’art. 13 D.Lgs 196/2003

I dati da Lei inseriti, quali i dati identificativi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzo email, saranno trattati dall’impresa titolare del sito internet , con modalità elettroniche e in qualità di Titolare del trattamento, al solo fine di dare risposta alle Sue richieste e non verranno messi a disposizione di nessuno, né diffusi. Il trattamento di tali dati è necessario perché il titolare del sito internet possa evadere le Sue richieste. In qualità di interessato del trattamento, Le è garantito l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03, tra i quali il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell’esistenza dei Suoi dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile, di conoscere le modalità e le logiche del trattamento, di richiedere l’aggiornamento e l’integrazione dei dati stessi, la loro cancellazione o trasformazione in forma anonima, in caso di violazione di legge, nonché, di opporsi al loro trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi in qualsiasi momento per iscritto al Titolare del trattamento, presso la sua sede indicata nel sito internet medesimo.

13928

13889
13623

Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa e a partire da