5 Consigli per Instagram + 4 Strumenti di Analisi

Instagram è il social network per condividere le foto. Oltre 800 milioni di utenti mensili sono attivi sulla piattaforma. Ogni giorno vengono pubblicate oltre 60 milioni di foto e vengono assegnati 1,6 miliardi di "Mi piace" al giorno.

La nascita di Instagram

Instagram è nato a San Francisco, quando un giorno Kevin Systrom e Mike Krieger hanno scelto di focalizzare il loro progetto di multi-funzione, Burbn, sulla fotografia. Come ragionò Krieger, Burbn divenne troppo simile a Foursquare, ed entrambi si resero conto che era andato troppo oltre. Burbn è stato quindi imperniato su come focalizzarsi maggiormente sulla condivisione di foto. La parola Instagram rappresenta la macchina fotografica e telegrammi istantanei.

Il 16 luglio 2010 è una data storica per Instagram: Kevin Systrom ha pubblicato la prima foto. L’immagine mostra un cane in Messico e il piede della ragazza di Systrom; la foto è stata migliorata utilizzando il filtro X-PRO2 di Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kevin Systrom (@kevin) in data:

Pochi mesi dopo, il 6 ottobre 2010, l’applicazione Instagram è stata ufficialmente rilasciata attraverso l’App Store.

Il 3 aprile 2012, a distanza di quasi due anni, Instagram è stato rilasciato per i dispositivi Android, ed è stato scaricato più di un milione di volte in meno di un giorno.

Nel marzo 2012, il Wall Street Journal ha riferito che Instagram stava creando un nuovo round di finanziamento che avrebbe valutato la società a 500 milioni di dollari statunitensi, dettagli che sono stati confermati il mese successivo, quando Instagram ha raccolto 50 milioni di dollari da venture capitalist con 500 milioni di dollari di valutazione.

Joshua Kushner è stato il secondo più grande investitore nel round di raccolta fondi di Instagram, portando la sua società di investimento Thrive Capital a raddoppiare i suoi soldi, dopo la vendita a Facebook.

Lo stesso mese, Facebook ha acquistato Instagram per 1 miliardo di dollari in contanti e azioni, con un piano per mantenere la società gestita in modo indipendente. L’Office of Fair Trading della Gran Bretagna ha approvato l’accordo il 14 agosto 2012, e il 22 agosto 2012 la Federal Trade Commission negli Stati Uniti ha chiuso la sua indagine, consentendo alla transazione di procedere. Il 6 settembre 2012, l’accordo tra Instagram e Facebook è stato ufficialmente chiuso.

Su 800 milioni di utenti mensili, ci sono un gran numero di influencer su Instagram con un enorme quantità di followers (i seguaci di ogni profilo). Essi lavorano su Instagram grazie alle foto pubblicizzate per brand e aziende locali. È necessario pubblicare il giusto tipo di contenuti per rimanere pertinenti ai follower attuali e acquisirne di nuovi.

Ma può essere difficile sapere quali tipi di post funzionano meglio per far crescere il tuo pubblico.

Ecco cinque consigli di marketing su Instagram (che funzionano davvero) che puoi utilizzare per acquisire followers.

Per cominciare al meglio, è necessario passare da profilo personale a profilo aziendale.

Profilo aziendale Instagram

Per trasformare il tuo profilo personale Instagram ad un profilo aziendale, vai alle impostazioni (icona a forma di ingranaggio ⚙) e fai clic su “Crea un account aziendale“.

Ci sono alcuni chiari vantaggi nell’avere un profilo aziendale:

  • I follower possono fare clic sul tuo pulsante di contatto per metterti in contatto con te direttamente dalla tua pagina Instagram proprio come farebbero con il tuo sito web.
  • Un profilo aziendale ti consente di creare e pubblicare annunci Instagram senza la necessità di utilizzare gli strumenti pubblicitari di Facebook.
  • Accedere agli strumenti di analisi di Instagram, chiamati Insights, che forniscono statistiche sulle impressioni e sulla portata dei tuoi post.

Una volta sbloccati i vantaggi gratuiti associati a un profilo aziendale, è necessario iniziare a utilizzarli per tracciare le metriche e comprendere il pubblico.

Strumenti Analisi Instagram

I profili aziendali su Instagram non sono poi così diversi dai profili aziendali di Facebook (ad esempio la pagina Facebook di Marco Monty Montemagno).

Attraverso le statistiche, puoi visualizzare statistiche quali impressioni, dati di coinvolgimento e altro ancora.

Insight Instagram

Puoi anche ottenere una ripartizione dei dati demografici dei tuoi followers, incluse informazioni sulla loro età, sesso, posizione e ore più attive.

Le statistiche non sono solo generalizzate. Puoi ottenere approfondimenti specifici sui post della settimana che mostrano quante impressioni hai guadagnato per quel periodo di tempo e quali sono stati i tuoi post principali.

Questi strumenti gratuiti sono indispensabili perché puoi utilizzarli per capire esattamente come gli utenti interagiscono con i tuoi contenuti.

Più conosci il modo in cui gli utenti interagiscono con i tuoi post, migliore è la possibilità di adattare i contenuti per aumentare il coinvolgimento.

Ecco alcuni dei migliori strumenti per analizzare Instagram:

  • Instagram Insights. Strumento offerto da Instagram
  • Iconosquare. Strumento a pagamento a partire da 29€/mese
  • Socialbakers. Strumento a pagamento a partire da 170€/mese
  • Pixlee. Strumento a pagamento con diverse soluzioni su misura

Insights Instagram AnalisiInstagram Insights

La funzione Insights di Instagram ti consente di scoprire di più sui tuoi follower e sulle persone che interagiscono con la tua azienda su Instagram. Ad esempio, troverai dati statistici quali genere, fascia di età e luogo. Potrai anche vedere quali post e storie visualizza il tuo pubblico e con quali interagisce di più. Dati statistici e metriche sul tuo account, sono incluse anche le attività a pagamento. Copertura, account raggiunti, impression e impression al giorno riflettono sia l’attività a pagamento sia quella organica. Qui maggiori info

Iconosquare AnalisiIconosquare

Iconosquare ti aiuta a coinvolgere il tuo pubblico con strumenti e analisi leader del settore. Scopri i segreti nella tua analisi dei social media. Unisciti a oltre 25.000 agenzie e aziende. Best-In-Class Analytics. Ricerca Avanzata. Scelto dalle migliori aziende. Prezzi semplici e Pianificazione del contenuto. Qui maggiori info

Socialbakers AnalisiSocialbakers

Con Socialbakers gestisci e misuri tutto, dai social media al tuo pubblico in un unico posto. Scopri tutto sui tuoi clienti. Qui maggiori info

Pixlee Analisi InstagramPixlee

Pixlee è la piattaforma di Visual Marketing per brand che utilizzano contenuti generati dagli utenti da Instagram, Facebook, Twitter e altro. Qui maggiori info

Infoprodotto

E se potessi vendere più prodotti pubblicando semplicemente test di prodotti su Instagram?

Bene, puoi farlo.

Instagram è un ottimo posto per pubblicizzare i tuoi prodotti. E se giochi bene le tue carte, non infastidirai gli utenti né li spaventerai con la pubblicità.

Se sei troppo invadente, i followers cadranno come mosche. Ma i post sui test dei prodotti sono un modo semplice per parlare del tuo prodotto e aumentare l’entusiasmo senza sembrare troppo impegnativo.

Ad esempio, un brand offre uno sconto del 70% mentre mostra le foto di alcuni degli articoli disponibili per l’acquisto tramite un post condiviso da un influencer del settore.

I post ricevono migliaia di like, il che è fantastico nel mondo della pubblicità e per il brand che sta investendo.

Gli annunci funzionano perché non sono invadenti. Gli utenti sono rilassati. Gli annunci stimolano gli utenti con lo sconto e l’immagine del prodotto per invogliarli ad acquistare online.

Questo funziona per quasi tutte le aziende.

Starbucks ad esempio stuzzica il pubblico annunciando bevande stagionali con immagini nitide e senza cercare di costringere la gente a comprarle.

Starbucks Instagram

Annunci sponsorizzati

Gli annunci sponsorizzati su Instagram sono diventati comuni sulla piattaforma. La parte migliore? Puoi controllare esattamente quanto vuoi spendere per loro impostando un budget pubblicitario.

Puoi mostrare solo un annuncio sponsorizzato o più annunci con la funzione carosello.

Instagram Sponsorizzare

Questo dà ai marchi la possibilità di indirizzare il proprio pubblico in un modo completamente nuovo. Prima dei post sponsorizzati, solo gli utenti che seguivano il tuo account potevano vedere gli aggiornamenti e le foto.

Ora i marchi possono promuovere le proprie foto a chiunque soddisfi il proprio pubblico di destinazione per aumentare la propria portata più che mai.

Per gli annunci sponsorizzati, utilizza contenuti accattivanti e che si rivolgono anche alla fascia demografica target a cui vuoi mettere l’annuncio.

Puoi anche trasformare i post esistenti in annunci sponsorizzati, quindi tieni d’occhio i tuoi post più importanti.

Puoi inviare questi post ad alte prestazioni in un secondo momento ai potenziali clienti sotto forma di annunci sponsorizzati.

Pubblica più post per diversi segmenti di pubblico contemporaneamente per un coinvolgimento ancora maggiore. Tieni presente che esistono molte forme diverse di annunci sponsorizzati che puoi pubblicare, come ad esempio:

  • Foto
  • Video
  • Carosello di foto
  • Storie

Tipi Di Annunci Instagram

Storie Instagram

Se vuoi generare lead, le storie di Instagram sono qui per aiutarti.

Le storie di Instagram differiscono dai normali post di Instagram perché sono disponibili in un formatoslideshow“.

Sono attive solo per 24 ore, ma le storie possono essere salvate su qualsiasi dispositivo e riutilizzate in un secondo momento.

Questa funzione è molto simile a Snapchat Stories (ed è anche un concorrente diretto).

Invece di apparire nel feed delle notizie, le storie di Instagram appaiono in una piccola area sopra di esso.

Instagram Storie

Una volta che un utente fa clic sulla tua foto in alto, verrà visualizzata una finestra in cui è possibile visualizzare la tua storia.

Esempio Storie Instagram

I vantaggi delle Instagram Stories per le aziende sono davvero infiniti. Per i principianti, le storie vengono visualizzate nella parte superiore delle scadenze dei followers in cui gli utenti guardano già giornalmente.

I brand possono utilizzare le storie per acquisire post insider dietro le quinte che potrebbero non essere “di alta qualità” come post normali. E non devi preoccuparti tanto di pubblicare contenuti che si allineano con l’estetica del tuo brand o della tua pagina Instagram quando si tratta di Storie.

Instagram facilita anche la sperimentazione di diversi tipi di contenuti nella funzione Storie, come foto, video brevi, video riavvolti, video in diretta o boomerang.

Che aspetti a mettere in pratica questi consigli Instagram? 😛

Scrivi il tuo commento

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
CHIUDI

[contact-form-7 id=”7876″ title=”CONTATTI”]

Informativa privacy ai sensi dell’art. 13 D.Lgs 196/2003

I dati da Lei inseriti, quali i dati identificativi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzo email, saranno trattati dall’impresa titolare del sito internet , con modalità elettroniche e in qualità di Titolare del trattamento, al solo fine di dare risposta alle Sue richieste e non verranno messi a disposizione di nessuno, né diffusi. Il trattamento di tali dati è necessario perché il titolare del sito internet possa evadere le Sue richieste. In qualità di interessato del trattamento, Le è garantito l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03, tra i quali il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell’esistenza dei Suoi dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile, di conoscere le modalità e le logiche del trattamento, di richiedere l’aggiornamento e l’integrazione dei dati stessi, la loro cancellazione o trasformazione in forma anonima, in caso di violazione di legge, nonché, di opporsi al loro trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi in qualsiasi momento per iscritto al Titolare del trattamento, presso la sua sede indicata nel sito internet medesimo.

13928

13889
13623

Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa e a partire da