Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
  • News
  • Chatbot: Come Usarlo Per La Tua Azienda

Chatbot: Come Usarlo Per La Tua Azienda

L'evoluzione dell'intelligenza artificiale si chiama chatbot. Un vero e proprio assistente personale per comunicare e fidelizzare con i clienti.

Il chatbot nasce perché oggi il numero di utenti di app di messaggistica come WhatsApp, Slack, Messenger e Skype è alle stelle, solo Facebook Messenger ha più di 1,2 miliardi di utenti mensili. Con la diffusione di messaggistica, i robot chat virtuali che imitano le conversazioni umane per risolvere vari compiti sono sempre più richiesti. I robot cinesi di WeChat possono già fissare appuntamenti medici, chiamare un taxi, inviare denaro agli amici, effettuare il check-in per un volo e molti altri.

I chatbot online consentono di risparmiare tempo e sforzi economici automatizzando l’assistenza clienti. Gartner prevede che entro il 2020 oltre l’85% delle interazioni con i clienti sarà gestito senza un essere umano.

Tuttavia, le opportunità offerte dai sistemi di chatbot vanno ben oltre le risposte alle richieste dei clienti. Vengono inoltre utilizzati per altre attività aziendali, come la raccolta di informazioni sugli utenti, l’organizzazione di riunioni e la riduzione dei costi generali. Non c’è da meravigliarsi che le dimensioni del mercato del chatbot stiano crescendo esponenzialmente.

Ovviamente, non è così semplice creare un chatbot interattivo di cui l’utente possa davvero fidarsi. Ecco perché i robot non hanno sostituito tutti i corrieri, i medici e l’autore di questo post.

Chatbot: A cosa serve

Chatbot è un assistente che comunica con noi tramite messaggi di testo, un compagno virtuale che si integra in siti Web, applicazioni o messaggistica istantanea e aiuta gli imprenditori ad avvicinarsi ai clienti. Tale bot è un sistema automatizzato di comunicazione con gli utenti.

“Un programma per computer progettato per simulare la conversazione con utenti umani, specialmente su Internet.”

Perché un’azienda ha bisogno di chatbot?

Ci sono ragioni per cui, ad esempio, si eliminano le attività di routine e l’elaborazione simultanea di più richieste da parte degli utenti. Inoltre, un’enorme velocità di elaborazione delle richieste degli utenti con i chatbot aiuta a fidelizzare i clienti.

Anche i consumatori traggono vantaggio dai chatbot e sono sempre più interessati a questa tecnologia. Uno studio presentato alla 4° Conferenza Internazionale su Internet Science nel novembre 2017 ha identificato i motivi per cui le persone scelgono di interagire con i chatbot.

Secondo questa ricerca, i principali fattori che motivano le persone a utilizzare i chatbot sono:

  • Produttività
  • Divertimento
  • Fattori sociali e relazionali
  • Curiosità

Chatbot: Come crearlo

Se siamo riusciti a ispirarti a creare il tuo chatbot, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a iniziare.

Ci sono 4 fasi principali:

  1. Definisci gli obiettivi. Cosa dovrebbe fare il tuo chatbot? Indica chiaramente l’elenco delle funzioni che il tuo chatbot deve eseguire.
  2. Scegli un canale per interagire con i tuoi clienti. Sii dove i tuoi clienti preferiscono comunicare: il tuo sito web, l’app per dispositivi mobili, Facebook Messenger, WhatsApp o altra piattaforma di messaggistica.
  3. Scegli il modo di creazione. Ce ne sono due: usare un bot pre-costruito o creare un bot personalizzato da zero.
  4. Creare, personalizzare e avviare. Descrivi l’algoritmo delle sue azioni, sviluppa un database di risposte e verifica il lavoro del chatbot. Doppio controllo di tutto prima di mostrare il tuo assistente virtuale ai potenziali clienti.

Ora vediamo più da vicino 2 approcci alla costruzione di chatbot:

Creare da zero un bot. Se non sei un programmatore, dovrai assumere una società di sviluppo software (la nostra agenzia può aiutarti) poiché questo metodo richiede lavoro con codice, integrazione manuale con messaggistica e personalizzazione. Tra i vantaggi di questo approccio ci sono:

  • Piena conformità alle tue esigenze
  • Controllo sui dati che il bot riceve
  • La possibilità di apportare correzioni facilmente

Questo metodo potrebbe richiedere notevoli investimenti finanziari e di tempo.

Utilizzo delle piattaforme di sviluppo chatbot. È possibile creare un chatbot con l’aiuto di servizi che forniscono tutte le funzionalità e integrazioni necessarie. Può essere una buona scelta per un chatbot interno al servizio del tuo team. Questa opzione è associata ad alcuni svantaggi, tra cui la configurazione limitata e la dipendenza dal servizio. Alcune piattaforme popolari per la creazione di chat sono:

Chatbot: Come funziona

Christina Milian, la famosa cantante, attrice e modella statunitense dice:

“Penso che i chatbot siano il futuro del fidanzamento tra un fan e un marchio o una celebrità.”

Le startup e le aziende stanno incorporando assistenti interattivi nelle loro operazioni quotidiane, nella comunicazione con i clienti e nei processi di vendita. I chatbot possono aiutare a:

  • Evitare di aspettare la risposta dell’operatore – “Resta in linea, la tua chiamata è in coda”  – quanto ti da fastidio?
  • Evitare di cercare una risposta nelle FAQ – di norma gli utenti non hanno tempo per scorrere decine di pagine con le istruzioni.
  • Migliorare il processo di acquisto. Bastano solo scrivere quello che vuoi al chatbot e l’assistente virtuale invierà le informazioni al reparto vendite. Inoltre, chatbot memorizza le tue preferenze e usa queste informazioni quando ritorni.
  • Personalizzare la comunicazione. Un chatbot risponde alle domande specifiche dei visitatori invece di visualizzare una lunga lista di informazioni. Più attenzione riceve un cliente, maggiore è il suo desiderio di acquistare qualcosa.
  • Migliorare il tasso di risposta. Circa il 90% delle domande inviate dalle pagine business di Facebook rimane senza risposta. Chatbot risponde al 100% dei messaggi e converte più visitatori in acquirenti.
  • Automatizzare le attività ripetitive. La maggior parte dei tuoi clienti desidera ottenere risposte sulle stesse domande: Siete aperti la Domenica? Qual è la tua posizione? Effettuate consegne? Per non scrivere sempre le stesse risposte, crea un chatbot.

Chatbot più utilizzati

Esistono vari motori di ricerca per bot, come Chatbottle, Botlist e Thereisabotforthat, ad esempio, che aiutano gli sviluppatori a informare gli utenti del lancio di nuovi talkbots.

Questi siti forniscono anche una classifica dei robot in base a vari parametri:

  • Numero di voti
  • Statistiche degli utenti
  • Piattaforme
  • Categorie (viaggi, produttività, interazione sociale, e-commerce, intrattenimento, notizie, ecc.)

Attraverso i motori di ricerca di chatbot, puoi trovare un’applicazione interessante in ogni categoria, ad es. il miglior chatbot per Facebook Messenger è ChatShopper. Ti aiuta a trovare i prodotti di moda, dalle giacche alle scarpe e agli accessori (lingua tedesco/inglese).

Chatbottle
https://chatbottle.co/

 

Prendi ispirazione dai migliori chatbot visitando questo sito: https://chatbottle.co/

Marketing Che Funziona

Marketing che Funziona: 2 Esempi Clamorosi

Oggi vogliamo parlarvi del marketing che funziona: strategie ed esempi che hanno avuto un successo clamoroso. Se la tua idea di marketing è la solita, ovvero pagare qualcuno (un’agenzia, Google, Facebook) per promuovere qualsiasi tipologia di brand e attività commerciale, dopo questo articolo, credimi, cambierai totalmente modo di ascoltare e vedere le cose.

reputazione online

La Reputazione Online

La reputazione online, ma anche quella della vita reale, è la linfa vitale per qualsiasi forma di attività svolta che ha come obiettivo quello di entrare o di confermarsi nel mercato. Con l’avvento del web 2.0 è indispensabile avere un’ottima reputazione online, sarebbe un vero e proprio suicidio commerciale non prendere in considerazione un fattore così tanto determinante per il business di qualsiasi azienda.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
CHIUDI

[contact-form-7 id=”7876″ title=”CONTATTI”]

Informativa privacy ai sensi dell’art. 13 D.Lgs 196/2003

I dati da Lei inseriti, quali i dati identificativi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzo email, saranno trattati dall’impresa titolare del sito internet , con modalità elettroniche e in qualità di Titolare del trattamento, al solo fine di dare risposta alle Sue richieste e non verranno messi a disposizione di nessuno, né diffusi. Il trattamento di tali dati è necessario perché il titolare del sito internet possa evadere le Sue richieste. In qualità di interessato del trattamento, Le è garantito l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03, tra i quali il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell’esistenza dei Suoi dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile, di conoscere le modalità e le logiche del trattamento, di richiedere l’aggiornamento e l’integrazione dei dati stessi, la loro cancellazione o trasformazione in forma anonima, in caso di violazione di legge, nonché, di opporsi al loro trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi in qualsiasi momento per iscritto al Titolare del trattamento, presso la sua sede indicata nel sito internet medesimo.

13928

13889
13623

Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa e a partire da