Quando condividere post su Facebook: 8 best practice

In questo articolo ti spiegheremo con diverse infografice, quando condividere post  su Facebook. In questo modo, è possibile determinare il miglior successo perché gli altri non riescono nei loro sforzi.

Per farlo in modo efficace, è necessario guardare ad una particolare area di interesse.

Il team di BuzzSumo ha deciso di compilare quanti più dati possibile sul marketing su Facebook, e quindi completare un’analisi approfondita.

Nel complesso, hanno analizzato oltre 1 miliardo di post su Facebook, con risultati che cambieranno il mercato su Facebook.

Ma prima…

Perché Facebook? Perché non un’altro social network?

A partire dall’inizio del 2016, Facebook ha 1,59 miliardi di utenti attivi al mese . Questo dato è oltre il 20% della popolazione mondiale.

media tempo speso sui social networks

media tempo speso sui social networks

Infine, nessun altro social spinge anche vicino a tanto traffico come Facebook . Si tratta di una piattaforma unica perché gli utenti sono più che disposti a cliccare su link per visitare contenuti su siti web esterni (come il tuo) .

shareaholic social media trends

shareaholic social media trends

Il momento migliore per pubblicare

Quando si scrive un post su Facebook, si vede che alcuni utenti hanno già “voluto” o seguito la pagina.

Il numero esatto (o percentuale) dipenderà dalla vostra portata organica.

La vostra portata organica è determinata da una serie di fattori diversi. I più importanti sono la quantità di impegno che si ottiene nei tuoi post, così come quanta concorrenza c’è da altri posti.

La concorrenza è un fattore cruciale. Se ci sono tonnellate di post inviati da amici e altre pagine che un utente ha fatto “like” intorno allo stesso tempo, Facebook può mostrare solo così tanti di loro. Il concorso di più, sarà visualizzata la meno probabile la vostra.

Intuitivamente, ha senso pubblicare quando la maggior parte degli utenti sono on-line, che è durante il giorno. In questo modo, una maggiore percentuale dei tuoi seguaci potrebbe potenzialmente essere esposto ai tuoi post.

Ma l’analisi di BuzzSumo effettivamente ha trovato l’esatto contrario.

La linea rossa nel grafico seguente rappresenta la concorrenza; la quantità di altri post condivisi intorno allo stesso tempo.

La linea blu indica l’impegno che i post ricevono in momenti diversi nel corso della giornata. Engagement include commenti, condivisione e simpatia post.

miglior momento per condividere su facebook

miglior momento per condividere su facebook

L’esempio è estremamente chiaro.

Ottenere il massimo impegno quando il totale dei post è a livelli più bassi.

Al contrario, c’è troppa concorrenza nelle ore di punta (durante il giorno), che porta a basso impegno.

La conclusione da questi dati è quello di condividere tra le 9:00 e le 11:00 nel fuso orario che la maggior parte dei tuoi seguaci vive.

BuzzSumo ha guardato soprattutto le fanpage degli Stati Uniti, ma è possibile applicare i risultati per qualsiasi fuso orario.

Perché? Perché hanno testato per un altro paese: Francia.

Essi hanno scoperto che i post condivisi tra le 11:00 e mezzanotte hanno avuto il più alto impegno medio (240.06 azioni). Allo stesso modo, i post condivisi dalle 10 fino a mezzogiorno hanno eseguito il peggio.

Tendenze quasi identiche.

Alcuni tipi di post sono coinvolgenti oltre 5 volte gli altri

Ci sono 6 tipi principali di post che si possono fare sulla tua pagina come un business:

  1. domande
  2. messaggi immagine
  3. Video
  4. Collegamento
  5. Giveaways
  6. Buoni / sconti

Come parte dell’analisi, BuzzSumo ha esaminato le prestazioni di ogni tipo. Si noti che le interazioni significa la stessa cosa di impegno (il numero totale di gusti, azioni, commenti).

tipologia interazioni post su facebook

tipologia interazioni post su facebook

C’è un tipo di contenuto che non è sul grafico che esegue effettivamente meglio di tutti loro.

No, non ho mentito a voi prima, ci sono solo 6 tipi principali. Ma ci sono alcuni sottotipi differenti di ciascun tipo.

Ancora più importante, la squadra BuzzSumo ha scavato in diversi tipi di posti di domande, e ha trovato qualcosa di enorme.

Domanda messaggi combinati con immagini in media di 616.70 interazioni. Tuttavia, domande i messaggi che sono stati solo il testo ricevuto solo 144.45 interazioni (terribile).

Infine, l’analisi non basta guardare il numero totale di interazioni. E ‘incluso anche la ripartizione per ogni tipo di impegno (commenti, mi piace, e azioni).

interazioni post da post facebook

interazioni post da post facebook

Ci sono alcuni punti interessanti su questo grafico:

I video ottengono il maggior numero di azioni medie (83.87)
Gli omaggi ottengono il maggior numero di commenti medi (33.91)
Mentre l’elevato numero di osservazioni è interessante, tenere a mente che i commenti sono di solito necessari per entrare omaggi, e sono quasi sempre di bassa qualità.

Un’analisi più pratica avrebbe bisogno di guardare la durata media di commenti per ogni tipo di post (forse un’idea per un futuro progetto di ricerca per BuzzSumo).

Nel complesso, siamo in grado di fare la conclusione che le immagini e video danno il meglio quando si tratta di interazione globale, mentre i video sono migliori se siete alla ricerca di azioni in particolare.

Inoltre, combinando le domande con immagini (o video) consentiranno di ottenere i migliori risultati; farlo, quando possibile.

Domenica è un giorno speciale, in particolare per le aziende su Facebook

Non tutti i tuoi post saranno importanti quanto gli altri.

Stai andando a voler fare in modo che i post importanti (come i link al tuo sito web o prodotti) sono ottimizzati possibile, in modo che il maggior numero di persone li vedono come possibile.

Abbiamo già determinato un intervallo di tempo in cui si deve inserire, ma non abbiamo guardato il giorno più bello.

L’analisi ha rivelato che i post nei giorni feriali tutti ricevono quasi la stessa quantità di interazioni (in media).

Tuttavia, messaggi su il fine settimana ricevono una quantità significativa di più:

il migliori giorno per condividere post facebook

il migliori giorno per condividere post facebook

La domenica è il giorno migliore per condividere, con una media di 401.75 interazioni, seguito da Sabato a 365.30 interazioni.

La ricerca non ha rivelato le ragioni per cui questo accade, ma lo si può  indovinare. Forse la gente usa Facebook di più durante il fine settimana, o le imprese non condividono spesso (meno concorrenza).

Indipendentemente da ciò, ora si sa che messaggi su Sabato e Domenica avranno più impegno rispetto ai giorni feriali. Salvare i messaggi importanti per il fine settimana.

La lunghezza ottimale di articoli per gli utenti di Facebook è …

Se si sta utilizzando Facebook come un business, si sta andando a collegare la vostra azienda con il mondo intero.

E come ho detto all’inizio, la maggior parte degli utenti di Facebook sono felici di utilizzare il contenuto su altri siti web.

Tuttavia, si scopre che hanno una preferenza per questo contenuto.

BuzzSumo ha trovato una forte correlazione tra le prestazioni di un post Facebook e la lunghezza dell’articolo che viene collegato.

la lunghezza di un'articolo da condividere

la lunghezza di un’articolo da condividere

Come si può vedere, quando un post collegato a un breve articolo (di meno di 1.000 parole), ha ricevuto il minor numero di interazioni (171,65).

Post che includevano 1000-2000 parole hanno avuto un risultato il migliore (277.37 interazioni), seguito da 2.000-3.000 parole (274.06).

La scoperta più interessante per me è che i messaggi con articoli di oltre 3.000 parole hanno ottenuto risultati peggiori circa il 18% rispetto agli altri articoli di approfondimento (225.02 interazioni).

Da quando uso Facebook pesantemente, la maggior parte dei miei post rientrano in questa categoria finale, non potrebbe essere sempre il massimo da Facebook.

Questo post (che stai leggendo) cade sotto 3.000 parole, ti piace?

La linea di fondo è che gli utenti di Facebook godono di messaggi di approfondimento, ma anche non vogliono passare ore a leggere uno. Mantenere i tuoi post tra 1.000-3.000 parole, quando possibile.

Gli utenti non stanno su Facebook per leggere

Ci sono 2 componenti principali di un post su Facebook.

C’è la descrizione del posto (la fascetta pubblicitaria digitato), così come qualsiasi collegamento o supporto si allega.

Si scopre che il più breve descrizione, il meglio del post farà.

la lunghezza perfetta per un post di facebook

la lunghezza perfetta per un post di facebook

E ‘chiaro che i messaggi con 0-50 caratteri (che è di circa 0-10 parole di solito) ottengono il maggior numero di interazioni di gran lunga (411,16).

Il numero di interazioni in un post è direttamente proporzionale con il numero di caratteri in un post.

La regola è quella di rendere le vostre descrizioni di posti più breve possibile. Lascia eventuali spiegazioni dettagliate nel contenuto che si collega al post

Qualunque cosa tu faccia, non postare i video di YouTube

Come abbiamo visto in precedenza, i video ottengono una buona quantità di interazioni su Facebook (e il maggior numero di azioni).

Tuttavia, c’è un certo tipo di video che lontano supera gli altri.

Ci sono 2 opzioni popolari:

Incorporare il video su YouTube:
Direttamente caricare / incorporare un video su Facebook:
Non si potrebbe pensare che ci sarebbe una grande differenza, ma i risultati dell’analisi di BuzzSumo mostrato altrimenti:

il miglior tipo di video post su facebook

il miglior tipo di video post su facebook

Quando si tratta del numero di interazioni che i video post ottengono, incorporare un video di YouTube ottiene solo una media di 140.75 interazioni, una frazione dei 951.48 interazioni che i video diretti incorporare ottengono.

Si potrebbe sospettare che non ci sia una dimensione del campione sufficiente di video caricati direttamente su Facebook, ma BuzzSumo ci spiega l’analisi per questo.

Per questo particolare segmento di analisi, hanno analizzato oltre 53 milioni di video post di YouTube, ma anche più di 25 milioni di post con video incorporarati. Anche se questo non è come molti, è un grande campione.

La linea di fondo è che se si fanno i post video su Facebook, prendete il tempo di caricare il video di origine su Facebook stesso.

Quando stai facendo un post, fare clic sulla scheda “caricare foto / video” nella parte superiore dell’area di testo, quindi scegliere il file dal computer. Quindi riempire le opzioni come l’aggiunta del titolo.

Gli utenti di Facebook come Instagram

Facebook si integra perfettamente con le altre reti sociali.

Se si utilizza Instagram, è possibile selezionare l’opzione di Facebook durante la pubblicazione di una foto e sarà anche pubblicato su Facebook.

Sembra un post di Facebook, con una piccola differenza di dire ( “via Instagram”).

condivisione post facebook tramite instagram

condivisione post facebook tramite instagram

Non si potrebbe pensare se questo potrebbe fare la differenza, ma l’analisi a prova contraria.

condividere su facebook con instagram

condividere su facebook con instagram

Foto che sono pubblicate su Facebook attraverso Instagram hanno ricevuto il 23% più interazioni di immagini caricate direttamente su Facebook.

Sinceramente non so perché questo accade, ma i dati sono chiari.

Se stai pubblicando immagini su Facebook, e usi Instagram, utilizza l’opzione di post per Facebook che Instagram offre.

L’effetto di hashtags probabilmente non è quello che vi aspettavate

Il finale dell’analisi massiccia ha analizzato l’effetto di includere hashtag nei post.

Sai cosa hashtags giusto? Ogni tag che viene preceduto da un “#” è un hashtag (ad esempio #instapic, #followme).

Ebbene, la ricerca dice il contrario su Facebook:

aggiungere hashtag su Facebook

aggiungere hashtag su Facebook

Non si può discutere con i dati: Post senza hashtag hanno ricevuto il 34% di interazioni in più rispetto a post con hashtag.

Se non avete una ragione specifica per includere un hashtag, escludeteli dai post su Facebook.

Non applicare questi risultati se non hai letto fino a qui.

C’è una cosa fondamentale che è necessario ricordarsi di applicare efficacemente per ottenere questi risultati:

Capire che questi risultati sono correlazioni. Guardando l’effetto medio di diverse variabili.

Ciò significa che i risultati sono migliori grazie a diverse pratiche.

Se il pubblico si comporta in modo significativamente diverso da quello del pubblico medio, i tuoi post su Facebook ottimali possono avere un aspetto diverso.

Questi risultati sono ottimi punti di partenza, ma può o non può essere giusto per voi. Inizia la loro attuazione, ma poi prova anche altre opzioni per confermare se sono i migliori o meno.

Se hai bisogno di aiuto per farlo, leggete la mia guida per l’ottimizzazione.

Conclusione

Permettetemi di riassumere rapidamente le 8 migliori pratiche che nasce dalla ricerca di BuzzSumo:

  • Il momento migliore per pubblicare è compreso tra 10:00 e mezzanotte ora locale del vostro pubblico
  • Post con le domande e le immagini ottengono più interazioni.
  • Il giorno migliore per condividere è la Domenica
  • Post che puntano ad articoli tra 1.000-3.000 parole ottengono il massimo di interazione
  • Descrizioni breve nel post ottengono di gran lunga il più interazione
  • Video incorporati superarano 6 volte l’interazione di video di YouTube
  • Immagini inviate attraverso Instagram ottenengono una spinta del 23% in interazioni.
  • Post con hashtag ottengono meno interazione di post senza hashtag.

Questi sono tutti supportati da una quantità folle di dati, e sono grandi le migliori pratiche da seguire per il vostro marketing di Facebook.

Ti è piaciuto l’articolo? Votalo.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

BISOGNO DI UN SITO?

Ti offriamo una Suite di servizi che mettono in evidenza il tuo business sul web e nei social networks.

OTTIENI UN ANALISI SEO GRATUITA

Ti offriamo una Suite di servizi che mettono in evidenza il tuo business sul web e nei social networks.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Potrebbe Interessarti